Il varco

30 ottobre, 2009

– “Signorina, scusi, non è che mio marito potrebbe accompagnarmi oltre i controlli di sicurezza”?

– “No, mi dispiace, ma è necessaria la carta d’imbarco per passare in area partenze”

– “…”

– “Mi dispiace”

– “Amore, non puoi passare dall’altra parte…ma tra qualche mese sarò di nuovo qui…”

Una giornata qualsiasi di partenze e di arrivi, di saluti carichi di sorrisi, di gesti fatti per dirsi “Fai uno squillo quando atterri!”…

Gli occhi di lui che contano già i minuti prima del suo ritorno, quegli occhi che cercano invano di nascondere le lacrime…con l’alba alle spalle che gli ricorda che è tempo di salutare…

Annunci

Saluti

11 gennaio, 2009

Ormai è tutto pronto. Una valigia. Una borsa per il pc. Una borsetta (borsetta???sembra un borsone da palestra!!!). Tre scatoloni (da spedire). Un mini trasloco, praticamente! Adesso arriva il momento più difficile di una partenza che per me è sinonimo di un distacco temporaneo ma relativamente prolungato. I saluti. Lo so che sarà solo per 4 mesi, ma sento già che mi mancheranno gli occhi e i sorrisi delle persone che amo (e non dite che ci sono le webcam, non è lo stesso!), il traffico della mia adorata/odiata città, il sole che bacia il mare nelle prime ore del mattino, la complicità nello sguardo dell’amica di sempre, una parola dolce sussurrata a mezza voce, gli odori di casa mia…Malinconia, e nostalgia insieme ecco quello che sento, ma anche tanta curiosità per quello che mi aspetta. Auguratemi buona fortuna…Ni sintemu!